Wednesday, September 20, 2006

eLearning 2.0


La formula classica dell'online learning non funziona più,
non funziona con le nuove generazioni di studenti ("n-gen" ).
L'elearning 1.0 ( costruito rispettando le codifiche dei Learning Object)è carente sul piano dell'interattivà e della collaborazione, troppo rigidi i ruoli di docente,studente e tutor.
Il docente deve migrare verso nuove modalità digitali di pensiero ("digital immigrants")per poter interagire proficuamente con le nuove generazioni ( "digital natives ").
L'apprendimento può trarre giovamento dalla condivisione e dalla rielaborazione 'orizzontale' dei contenuti tipica delle nuove frontiere del web, il WEB 2.0.
Il centro della formazione deve essere il discente (student-centered learnig)e non il formatore/docente o tutor.
L'uso dei blog, wiki, videoblog,dei tag,dei feed RSS, di strumenti mash up, o tecnologie Ajax, Social Network, rappresentano i nuovi "libri",matite,penne,righelli,compassi,
forbici e colla.
Le nuove conoscenze, il nuovo sapere viene posto in circolazione per essere a sua volta rielaborato da altri, in nuove forme di interazione in rete.
Dalle comunità di apprendimento on line ai gruppi orizzontali aperti, gruppi di collaborazione.



approfondisci

1 comment:

Gigi Cogo said...

Nulla da eccepire, anzi sinteticamente il mio pensiero e di molti altri che lavorano in questo settore.
Mi permetto di citare integralmente questo post anche nel mio blog:
http://webeconoscenza.blogspot.com/

Non oserei aggiungere altro alla sintesi, quindi ti cito come autore e come contenitore del pensiero.
Ciao